Autovalutazione

IL SISTEMA NAZIONALE DI VALUTAZIONE

DPR 28/3/2013 n.80

AUTOVALUTAZIONE-300x82

Ha lo scopo di:

  • dare al Paese un servizio fondamentale per poter aiutare ogni scuola a tenere sotto controllo gli indicatori di efficacia e di efficienza della sua offerta formativa ed impegnarsi nel miglioramento;
  • fornire all’Amministrazione scolastica, agli Uffici competenti, le informazioni utili a progettare azioni di sostegno per le scuole in difficoltà;
  • valutare i dirigenti scolastici e offrire alla società civile e ai decisori politici la dovuta rendicontazione sulla effettiva identità del sistema di istruzione e formazione.

Il procedimento di valutazione si snoda attraverso quattro fasi essenziali:

  • autovalutazione delle istituzioni scolastiche;
  • valutazione esterna;
  • azioni di miglioramento con l’ eventuale sostegno dell’Indire, o di Università, enti, associazioni scelti dalle scuole stesse;
  • rendicontazione pubblica dei risultati del processo.

Direttiva Triennale del MIUR

Direttiva n.11 del 18 settembre 2014

Autovalutazione
Nell’A.S. 2014/2015, il nostro Istituto si è dotato di una Funzione Strumentale che, supportata da un team, ha elaborato la prima versione del Rapporto di Autovalutazione (RAV), successivamente definita e condivisa dal collegio docenti, nel mese di settembre 2015. Il RAV è pubblicato dal Ministero sul portale Scuola in Chiaro, dal 3 novembre 2015, ed è anche pubblicato in questa sezione del nostro sito.

A partire dall’A.S. 2015/2016, opera nell’Istituto il Nucleo Interno di Valutazione, presieduto dal Dirigente Scolastico, con l’incarico di elaborare e monitorare il Piano di Miglioramento. Questo viene sempre condiviso e discusso nell’ambito della Commissione PTOF, del Collegio Docenti e del Consiglio di Istituto. Successivamente viene pubblicato sul sito.

Allegati

Protocollo per la Valutazione Istituto Comprensivo 2016-2019

RAV I.C. Granarolo dell’Emilia

PDM

Valutazione esterna invalsi

Questionario alunni